14
Dic

Risanamento solaio di abitazione civile nel Comune di Desio (Mb)

CONSOLIDAMENTO DI SOLAIO IN LATEROCEMENTO MEDIANTE RINFORZO A FLESSIONE DEI TRAVETTI IN CALCESTRUZZO E RIPRISTINO ANTISFONDELLAMENTO

Il cedimento strutturale provocato dallo sfondellamento e dal degrado di solai in laterocemento è un problema non nuovo, che tende a presentarsi con una certa frequenza quando l’elemento costruito inizia ad invecchiare e, soprattutto, se è soggetto a infiltrazioni di umidità o piccoli assestamenti.

Una valida soluzione tecnica è rappresentata dai sistemi di consolidamento innovativi mediante abbinamento di malte minerali e tessuti in fibra di acciaio ad altissima resistenza e reti in fibra di basalto: siamo di recente intervenuti, in partnership con Kerakoll, nel risanamento di un solaio di civile abitazione nel Comune di Desio (Mb).

A fronte di un diffuso sfondellamento degli elementi in laterizio (pignatte) e di un distacco dei copriferro in cls dei travetti di armatura, si è proceduto ad una fase preliminare di asportazione delle parti più ammalorate. Successivamente sono stati ricostruiti gli elementi di alleggerimento rimossi mediante il posizionamento di piccoli blocchi di polistirolo resi solidali con l’intradosso del solaio con il rasante/adesivo Keraklima EcoGranello®C

 

Si è quindi proceduto alla ricostruzione del copriferro mancante nei travetti con la malta GeoLite®: con la stessa malta si è eseguito il rinforzo a flessione del travetto mediante installazione del tessuto in fibra d’acciaio galvanizzato GeoSteel® G1200 e quindi non solo è stato ripristinato il copriferro, ma sostanzialmente si è andati a incrementare le resistenze a flessione dei travetti stessi. In seguito è stato eseguito un sistema di presidio antisfondellamento mediante installazione della rete continua in fibra di basalto Geogrid® 120 applicata con Geocalce® F Antisismico, in modo da restituire l’intradosso del solaio con una superficie intonacata al rustico.

Si è trattato di un procedimento che è stato curato con particolare perizia nella successione temporale delle fasi lavorative e che ha permesso di recuperare la portata originaria del solaio agendo unicamente dal suo intradosso. Tale tipologia di lavoro può trovare utile applicazione in una vasta gamma di casi, considerando che i solai in laterocemento gettati in opera o con travetti prefabbricati sono la tipologia costruttiva più diffusa nel nostro Paese per ciò che riguarda le strutture orizzontali portanti.